Dove siamo

Dove siamo

L’ isola di Krk

L’ isola di Krk ẻ la piὺ grande isola croata (con una superfice di circa 405,78 m²), sua posizione estremamente vantaggiosa, la natura ed il fatto che la si puὀ raggiungere facilmente, fa quest’ isola a una meta idele per vacanze da sogno giả dalla fine dell’ ultimo secolo.

Piὺ informazioni sull’ isola, i suoi paesi e luoghi d’ interesse per i turisti nochẻ sulla cittả di Krk le troverete QUI.

Malinska

Malinska ẻ oggi il capoluogo del comune di Dubašnica, prima noto come il porto per il trasporto di legna e come la destinazione turistica preferita dell’ aristocrazione viennese. Nel XV secolo viene menzionata come punto di approdo ideale per le imbarcazioni che cercavano il rifugio dai forti venti, specialmente dallo scirocco. Nel 1866 con arrivo delle navi al vapore, Malinska si trasforma dal porto destinato all’ esportazione di legna a un luogo di villeggiatura, grazie al suo clima mite, con circa 260 ore di sole all’ anno. Oggi, Malinska ẻ una delle destinazioni turistiche principali dell’ isola.

Malinska ẻ conosciuta per le numerose spiagge che sono le piὺ belle in Croazia, per le bellissime baie, dove potete trovare la vostra oasi di pace e serenitả. Nelle baie pittoresche sono nascoste le spiagge rocciose, sabbiose e ghiaiose.
Essere in vacanza non ẻ soltanto sentire i raggi del sole sulla pelle o ascoltaare il suono delle onde, i turisti vogliono sempre di piὺ praticare le attivitả sportive all’ apperto, come ciclismo, corere, arrampicata, navigazione a vela o altri sport acquatici.

Porat

Porat si trova nella parte nord-ovest dell’ isola di Krk e fa parte della grande baia di Malinska. La connessione stradale con altri paesi sull’ isola ẻ buona, lἰ potete trovare molte piste ciclabili e sentieri per passeggiare, ben curati e segnalati. Se cercate un rifugio dal vento, Porat ẻ un ideale ancoraggio per la vostra nave o il vostro yacht.

Sul posto di una piccola capella, dedicata a santa Maria Maddalena, nel 15. secolo ẻ stato costruito il convento glagolitico di terzo ordine dei francescani. Proprio i frati del convento meritano la nostra gratitudine per aver salvato la traditione glagolitica dell’ isola di Krk. La loro vita era caratterizzata dalle preghiere colettive o individuali, dal isolamento dal mondo, dal lavoro fisico. Loro tempo libero dedicavano alla trascrizione dei libri religiosi scritti glagolitici.

Il convento ha un chiostro con una cisterna di 17. secolo in mezzo. Il convento ẻ ancor’ oggi un rifugio dove gli abitanti di Dubašnica possono trovare impulsi spirituali.

L’ altare principale in marmo ẻ stato portato da Venezia nel 1730. La pala d’ altare principale di Girolamo Santacrocce rappresenta la patrona del convento, santa Maria Maddalena, san Giovanni Battista, papa Gregorio, san Francesco d’ Assisi, san Quirinus, il patrono della diocesi di Krk, e la Madonna. Gli altari laterali in marmo rappresentano San Niccolὀ (statue di marmo di san Niccolὀ e di san Pietro e Paolo), dall’ altra parte san Rocco e san Sebastiano. La posizione centrale prende un
crocifisso gotico antico.

Nell’ archivo del convento si conservano manoscritti glagolitici, per esempio la collezione di Žgombić del 17.secolo, la collezione di Sabljić del 17/18.secolo e la collezione di Hržić del 18. secolo.

Nell’ attrio del convento c’ ẻ un piccolo lapidario, dove ẻ esposto il ricco patrimonio culturale glagolitico di tutta l’ isola, l’ autore di cui ẻ Branko Fučić, proveniente da qui, si ẻ laureato in storia d’ arte con l’ archeologia classica, la storia nazionale e la lingua italiana. Studiava sistematicamente i monumenti glagolitici, ẻ diventato il membro ordinario di HAZU nel 1991.

Uliveto

Una volta la coltivazione delle olive costituiva un importante fonte di reddito per gli abitanti insulani.L’ area di Dubašnica aveva nell’ anno 1850 10 frantoi per la frangitura delle olive. L’ olio estratto si usava parzialmente per uso proprio e parzialmente veniva trasportato con le navi a vela a Venezia, Trieste, Chioggia, Bakar e Rijeka.

Abbiamo prodotto nostro olio extra vergine di alta qualitả Julie che potete prendere con voi comeun pensierino che vi ricorderả alle vacanze trascorse in Croazia, rivolgetevi al personale dell’ albergo. Familly Šabalja
Nell’ area del comune di Malinska-Dubašnica vengono coltivatie sopratutto le varietả autoctone (Drobnica, Plominka, Slivnjača, Krćka debela e Rosulja), l’ olio di oliva di Krk ẻ giustamente detto tesoro liquido dell’ isola, su di esso influiscono tre fattori importanti: fattori naturali locali, varietả autoctone e fattore umano accompagnato da una lunga tradizione nell’ olivicoltura e nella produzione d’ olio.

SITEMAP